menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Terzo valico: Doria ottiene l'ok della giunta, costo 19 milioni di euro

Qualche protesta da parte di un gruppo di no Tav davanti a Palazzo Tursi non ha fermato il cammino dell'opera. Il sindaco Doria ottiene il sì della giunta ai lavori e ribadisce come il progetto dell'alta velocità fosse inserito nel suo programma

Genova - Marco Doria insiste su come il terzo valico sia una priorità del suo programma, ma forse lo stesso non vale per i genovesi. Forse per questo martedì 12 giugno 2012 quattro consiglieri della sua lista si sono detti favorevole a una moratoria dei lavori per l'alta velocità.

Oggi, giovedì 14 giugno 2012, la giunta del Comune di Genova ha deliberato la consegna al consorzio Cociv di alcuni terreni comunali siti in via Borzoli per avviare i cantieri. La prima tranches di lavori riguarda la realizzazione della galleria tra il casello autostradale di Genova Aeroporto e la strada Borzoli Scarpino, lunga 1.400 metri, finanziata dal ministero dei Trasporti con 19 milioni di euro. Tempo di realizzazione due anni.

Anche se il sindaco ribadisce che la galleria tra il casello autostradale di Genova Aeroporto e la strada Borzoli Scarpino «non costerà un euro al Comune», ci si interroga sulla reale utilità dell'opera. La Cgil in una nota ha espresso soddisfazione per la decisione della giunta.


Ma se vero è che la realizzazione del terzo valico per l'alta velocità faceva parte del programma di Doria, va anche ricordato che, dei 503.789 genovesi chiamati a eleggere il sindaco durante le recenti elezioni comunali, al primo turno solo 127.439 votanti e al secondo 114.245 hanno dato il loro parere favorevole al programma di Doria.

Attendere un istante: stiamo caricando il sondaggio...

Terzo valico: favorevole o contrario?



Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento