rotate-mobile
Politica Cornigliano / Corso Ferdinando Maria Perrone

Terzo valico, Bernini: nell'area ex Colisa «Non c'è amianto»

«Il materiale viene da aree vicine a quella dove sono state riscontrate rocce amiantifere. Non c'è amianto, come risulta dai doppi controlli, eseguiti all'atto dell'estrazione e all'atto del deposito nell'area ex Colisa». Così il vice sindaco

Ieri in consiglio comunale Gian Piero Pastorino (Sel) ha chiesto notizie sulla composizione del materiale da scavo, proveniente dai cantieri del Terzo valico, che da mesi viene depositato nell'area ex Colisa, in corso Perrone.

Pastorino: «la vicenda dell'amianto contenuto nelle rocce di scavo del Terzo Valico era nota ai geologi e a questo Consiglio. Ciò non ha impedito la progettazione di quegli scavi e la loro esecuzione: ora si depositano i materiali nell'area ex Colisa. Cosa c'è dentro?».

Le rassicurazioni del vice sindaco Stefano Bernini: «il materiale viene da aree vicine a quella dove sono state riscontrate rocce amiantifere. Non c'è amianto, come risulta dai doppi controlli, eseguiti all'atto dell'estrazione e all'atto del deposito nell'area ex Colisa. È previsto che nell'area, già bonificata da Colisa, si collochi il campo base del cantiere, con le abitazioni delle maestranze. Il materiale è stato anche utilizzato per una stabilizzazione geologica dell'area».

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terzo valico, Bernini: nell'area ex Colisa «Non c'è amianto»

GenovaToday è in caricamento