Politica Sturla / Via Pontetti

Sturla: messa in sicurezza rio Vernazza, nessuna risposta dalle istituzioni

I comitati di quartiere di Sturla sono ancora in attesa di una risposta alla lettera, inviata alle istituzioni per denunciare «la seria e preoccupante situazione di pericolosità idrogeologica del rio Vernazza»

I comitati di quartiere di Sturla sono ancora in attesa di una risposta alla lettera, inviata il 10 dicembre 2014 al presidente della Regione Liguria, al sindaco e al prefetto di Genova, al presidente del Municipio Levante per denunciare «la seria e preoccupante situazione di pericolosità idrogeologica del rio Vernazza».

La comunicazione, sottoscritta da 1.052 cittadini, sostiene che «le istituzioni finora abbiano trascurato la situazione di grave rischio in cui vivono» e chiede che «vengano comunicati pubblicamente e con la dovuta trasparenza i progetti per mettere in sicurezza il torrente».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sturla: messa in sicurezza rio Vernazza, nessuna risposta dalle istituzioni

GenovaToday è in caricamento