Stefano Quaini, Idv: comunicato su IST San Martino

Idv vuole chiarezza circa il procedimento degli assetti istituzionali del nuovo IStituto San Martino e le linee strategiche attuate

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di GenovaToday

"In merito al nuovo istituto IRCSS IST- San Martino intendiamo proporre alcuni importanti elementi di riflessione. IDV, infatti, si farà portavoce affinché si calendarizzi un’audizione in III commissione del Direttore Generale Barabino per avere a disposizione elementi circa il procedimento degli assetti istituzionali dell’Istituto e le linee strategiche attuate.  

Sono inoltre necessari alcuni chiarimenti circa la nomina del CIV (comitato di indirizzo e verifica), organo fondamentale, e del collegio sindacale. Così come è opportuno valutare con attenzione lo stato dell’arte sulla convenzione Regione-Università, elemento essenziale per procedere all’assetto della nuova organizzazione.

Allo stesso tempo, occorre verificare i fondi destinati alla ricerca corrente, con chiarimento sull’entità degli stessi e se corrispondono o meno al precedente finanziamento. Infine, occorre analizzare le problematiche inerenti la riorganizzazione dei lavoratori e delle strutture complesse ed in particolar modo in relazione al settore della ricerca, mantenendo un unico dipartimento relativo alla ricerca e preponendo accuratamente criteri in base alle scelte operate. Insomma, l’Azienda necessita di un reale e fattivo piano di rilancio, affinché si attui una riorganizzazione della struttura che garantisca allo stesso tempo eccellenza ed efficienza del servizio".

Stefano Quaini - Italia dei Valori

Torna su
GenovaToday è in caricamento