menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sentenza del Tar sui servizi sociali, il Comune farà ricorso contro i municipi

Tursi replica alla decisione del tribunale amministrativo, che ha dato ragione ai presidenti delle delegazioni

Il Comune di Genova ha deciso di ricorrere in appello al Consiglio di Stato contro la sentenza del Tar che ha annullato la delibera con cui Tursi accentrava la gesitone dei servizi sociali al suo interno, “togliendoli” ai municipi.

A fare ricorso al Tar contro la delibera dello scorso anno erano stati i consiglieri comunali del Pd con Lista Crivello e i presidenti dei municipi di centrosinistra. Il tribunale amministrativo aveva accolto le richieste dei presidenti di municipio, annullando di fatto la delibera comunale.

«Il Comune ritiene che ci siano le condizioni per un accoglimento delle proprie argomentazioni a sostegno della deliberazione impugnata - fanno sapere da Tursi - L’erogazione dei servizi sociali, che è ciò che più interessa ai cittadini, a livello territoriale è rimasta inalterata. L’utenza continua ad usufruire dei servizi negli stessi uffici e agli stessi sportelli ai quali si è sempre rivolta. La decisione dell’amministrazione comunale è stata solamente funzionale a garantire una ottimizzazione, una maggiore efficienza, efficacia ed omogeneità dei servizi stessi nell’intero territorio comunale».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Covid, Toti: «Dati positivi, oggi saremmo in zona gialla»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento