Sel Genova chiede la revoca di De Gennaro a presidente della Fondazione Ansaldo

Genova non ha dimenticato, Genova non vuole dimenticare e per questo Sinistra Ecologia Libertà chiede la revoca immediata di Gianni De Gennaro a presidente della Fondazione Ansaldo

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di GenovaToday

«Dopo aver condiviso la dura condanna di Nichi Vendola per la nomina di De Gennaro alla presidenza della Fondazione Ansaldo, apparsa sulla stampa cittadina lo scorso sabato – dichiara il coordinatore provinciale Massimiliano Milone – ci schieriamo accanto alla Comunità San Benedetto, all'Arci Genova e alle migliaia di cittadini e cittadine che vedono questa nomina come un atto provocatorio nei confronti della nostra città e delle centinaia di migliaia di persone che hanno pacificamente partecipato alle manifestazioni di Genova durante il G8 del 2001e che ancora oggi sono segnati dagli avvenimenti di quei giorni».

«C'è stato un periodo in cui i responsabili dell’ordine pubblico in Italia erano Claudio Scajola, ministro degli Interni, e Gianni De Gennaro, capo della Polizia Italiana – dichiara Leonardo Chessa, consigliere comunale di Sel – questo sodalizio è e resterà indimenticabile per moltissime persone qui a Genova, in Italia ed oltre i confini del nostro Paese. Certo, le fortune dei due si sono separate, ma se oggi l’uno, anche ai nostri occhi, appare sfortunato, l’altro ci appare oltremodo baciato dalla fortuna».

«Quale altro merito, se non la fortuna, ha portato un esperto di ordine pubblico a presiedere la più importante holding produttiva italiana? Un incarico che poi gli ha consentito in poco tempo di diventare un esperto di cultura, in particolare di cultura industriale e di storia del movimento operaio».

«Ho sentito affermare – prosegue Chessa – che il finanziamento della Fondazione Ansaldo sarebbe a rischio se non fosse attribuita la Presidenza della Fondazione Ansaldo al Presidente di Finmeccanica. La domanda che sorge spontanea è: ma il signor De Gennaro impedirebbe il finanziamento stesso se non avesse l’onore di presiedere la Fondazione? La domanda vera è: possono le istituzioni liguri e genovesi fargli sapere che in questa veste è un ospite non gradito?».

Genova non ha dimenticato, Genova non vuole dimenticare e per questo Sinistra Ecologia Libertà chiede la revoca immediata di Gianni De Gennaro a presidente della Fondazione Ansaldo.

Torna su
GenovaToday è in caricamento