rotate-mobile
Politica Valbisagno

Sciorba sabotata, la condanna della Regione Liguria

Sabotaggio all'impianto delle piscine della Sciorba a Genova, arriva la condanna della Regione Liguria per «un grave gesto che blocca l’attività agonistica di tantissimi atleti e di una decina di società genovesi», dice Matteo Rossi, assessore allo Sport

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di GenovaToday

Genova - Sabotaggio all'impianto delle piscine della Sciorba a Genova, arriva la condanna della Regione Liguria per «un grave gesto che blocca l’attività agonistica di tantissimi atleti e di una decina di società genovesi», afferma Matteo Rossi, neo assessore allo Sport della giunta Burlando.

 

Nei prossimi giorni, l'assessore promuoverà in Regione Liguria una riunione con il consorzio che gestisce l'impianto, il Comune di Genova, il Coni, la Federnuoto e gli altri soggetti coinvolti dal grave episodio «per un esame della situazione in cui versa la struttura, che, al di là delle competenze specifiche, rappresenta una importante realtà dello sport genovese e non solo», ha detto Rossi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sciorba sabotata, la condanna della Regione Liguria

GenovaToday è in caricamento