menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Assalto di pullman nel Tigullio, Santa corre ai ripari

Il flusso nel periodo estivo genera problemi al traffico, l'amministrazione guidata da Donadoni cerca soluzioni a breve e lungo termine

Troppi pullman turistici a Santa Margherita, una situazione che, per l'amministrazione comunale guidata da Paolo Donadoni, è diventata insostenibile nel periodo estivo, considerando che il numero di quelli che arrivano nella cittadina del levante genovese sono molti di più dei 20 che sarebbe in grado di ospitare creando così grossi problemi dal punto di vista del traffico.

Numero chiuso e prenotazioni online

Si cercano quindi soluzioni alternative e, oltre all'ipotesi già al vaglio per la stagione in corso sull'introduzione delle prenotazioni online per i pullman intenzionati a fare tappa a Santa Margherita Ligure, il sindaco Paolo Donadoni in consiglio comunale ha illustrato una possibile soluzione a lungo termine.

Creare un autoporto

Il primo cittadino ha dichiarato di aver preso contatti con le ferrovie per trasformare il parcheggio vicino alla stazione in un autoporto in modo da poterlo utilizzare per i pullman che eviterebbero così l'ingresso in città e ridurre in maniera notevole il traffico. Si tratta di uno spazio di prorpieta di Rfi, attualmente gestito parzialmente dal Comune con parcheggi a pagamento. Donadoni, infine, ha annunciato che incontrerà i vertici di Rfi a settembre per chiedere una modifica dei progetti e la trasformazione del piazzale in area di sosta per i pullman.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento