Politica

Rifiuti: 26 Comuni genovesi pronti a scaricare a Vado

Accordo sui rifiuti tra Regione Liguria e la Provincia di Savona nel caso in cui, a partire da settembre, ci fossero problemi di conferimento per la scadenza dell'Autorizzazione Integrata Ambientale

«Ringrazio la Provincia di Savona e il Comune di Vado Ligure per l'atto importante di solidarietà tra territori compiuto quest'oggi che consentirà di garantire la continuità di smaltimento a 26 Comuni della Provincia di Genova che conferiscono i rifiuti a Scarpino, nel caso in cui, a partire da settembre, ci fossero problemi di conferimento per la scadenza dell'Autorizzazione Integrata Ambientale». È il commento dell'assessore regionale all'ambiente e neo parlamentare europea Renata Briano dopo l'accordo siglato questa mattina sui rifiuti tra Regione Liguria e la Provincia di Savona.

«In questo modo possiamo garantire, da settembre a dicembre, la continuità di smaltimento ai Comuni della Provincia di Genova - ha continuato Briano – e per quanto riguarda il capoluogo ligure stiamo lavorando ad accordi interregionali. Tutto ciò permette di guardare al futuro con più serenità, facendo in modo che tutti gli enti preposti si impegnino per portare avanti quanto previsto dal piano regionale dei rifiuti: in particolare per il raggiungimento degli obiettivi di raccolta differenziata e la realizzazione di impianti di trattamento dell'umido».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rifiuti: 26 Comuni genovesi pronti a scaricare a Vado

GenovaToday è in caricamento