Teatro Altrove della Maddalena, la riapertura slitta ancora

Il tema è stato affrontato in consiglio comunale, riapertura possibile tra dicembre 2020 e gennaio 2021 a due anni e mezzo dalla chiusura per lavori all'impianto elettrico

La riapertura di "Altrove", il teatro della Maddalena in piazzetta Cambiaso è slittata di altri tre mesi.

Alessandro Terrile, consigliere del Partito Democratico è intervenuto in consiglio comunale chidendo notizie alla giunta dato che il teatro, chiuso da ottobre 2018, aveva bisogno di un adeguamento dell’impianto elettrico per essere poi affidato in concessione. «Si era parlato di fine lavori a maggio e ripresa della stagione teatrale a ottobre - ha detto Terrile - ma i lavori sono stati fatti? La scadenza verrà rispettata? Credo che l'area del teatro rappresenti una grande occasione di riscatto per il quartiere della Maddalena ed è attesa da molti per occasioni ricreative e culturali».

L'assessore Barbara Grosso ha replicato: «Stiamo procedendo alla conclusione dei lavori per predisporre la certificazione della messa a norma dell’impianto elettrico che risultava danneggiato. Gli interventi si concluderanno il 7 settembre e un mese dopo ci sarà la firma della convenzione con il soggetto che ha vinto il bando di affidamento, firma possibile solo quanto i lavori saranno terminati. Le attività ricominceranno, presumibilmente entro la fine dell’anno con uno spostamento di due mesi e mezzo o tre, comunque non oltre i primi giorni di gennaio 2021».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Terrile ha poi replicato: «Capisco le problematiche legate al Covid, ma spiace che a questo punto l'ipotesi migliore sia tra dicembre e gennaio quando saranno passati due anni e mezzo dalla chiusura del teatro. Metà mandato dell'amministrazione per riaprire una struttura di proprietà comunale che non aveva bisogno di interventi strutturali ma solo di una certificazione dell'impianto elettrico, un lavoro che normalmente nelle case dei genovesi viene svolto in tempi rapidi. Secondo noi questa è l'ennesima conferma della sottovalutazione dei problemi della zona della Maddalena da parte della giunta. Mi auguo, comunque, che venga riaperto a gennaio».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ex Rinascente, da ottobre arriva Axpo: inaugurazione con un omaggio a Genova

  • Elezioni regionali Liguria 2020, Toti oltre il 50%. Sansa: «Avventura finita»

  • Elezioni regionali, la mappa del voto a Genova

  • Coronavirus, individuato secondo cluster a Genova

  • Pré, donna accasciata a terra nel sangue: altro weekend di violenza in centro storico

  • Elezioni, prende forma il nuovo consiglio regionale: i nomi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
GenovaToday è in caricamento