rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Politica

Genova città metropolitana, Repetto: "Serve coraggio"

Il presidente della Provincia scrive una lettera a Regione, Comune e Pd per schierarsi senza mezzi termini a favore di Genova "città metropolitana"

Questa mattina il presidente della Provincia di Genova Alessandro Repetto ha confermato la sua posizione a favore dell'istituzione dell'Area Metropolitana di Genova.

Repetto ha scritto una lettera a Marta Vincenzi, Claudio Burlando e al segretario ligure del pd Lorenzo Basso in cui chiede a gran voce di far partire l'iter a ottobre per indire il referendum a febbraio, evitando così sia le primarie che le elezioni.

Far diventare Genova "città metropolitana" significherebbe cancellare Provincia e Comune

Repetto è convinto: "Serve un atto di coraggio, Genova potrà diventare capofila di un cambiamento nazionale".

  "Se si vogliono abolire le Province e io non sono d'accordo - spiega Repetto in conferenza stampa - allora è giusto usare gli strumenti che già esistono nella nostra Costituzione, come le città metropolitane. Il prossimo anno, in primavera, avremo le elezioni amministrative e allora io dico, non facciamole, ma diamo invece vita a un progetto nuovo. Credo che questa sia una proposta seria da fare ai cittadini che, in caso contrario, si troverebbero a votare per un ente destinato a sparire"  
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Genova città metropolitana, Repetto: "Serve coraggio"

GenovaToday è in caricamento