Politica Centro / Via Cesarea

Regionali 2015, Silvio Berlusconi inciampa sul palco e ironizza: «È stata la sinistra»

Incidente durante il comizio al Teatro della Gioventù per il leader di Forza Italia, arrivato nel capoluogo ligure per sostenere la candidatura di Giovanni Toti

Imprevisto sul palco del Teatro della Gioventù per Silvio Berlusconi: al termine del comizio elettorale tenuto per sostenere la campagna di Giovanni Toti, candidato del centrodestra alla presidenza della Liguria, l’ex premier è inciampato in un predellino sistemato sul palco proprio per aiutarlo a scendere ed è caduto.

Aiutato dalla sicurezza e dallo stesso Toti a rialzarsi, Berlusconi è tornato verso il microfono e sollevando il predellino “incriminato” ha scherzato: «Ce l’ha messo la sinistra». Un’ironia che è arrivata dopo l’appello all’unità nel centrodestra («solo così possiamo superare la sinistra») e il duro attacco al Partito Democratico di Matteo Renzi, ieri in visita nel capoluogo ligure per sostenere la candidatura di Raffaella Paita, che secondo il presidente di Forza Italia «impone i suoi provvedimenti con un’autorità e una violenza mai viste nella storia del Parlamento».

Archiviato l’incidente, Berlusconi ha attraversato il teatro al fianco delle guardie del corpo e dalla compagna Francesca Pascale e ha fatto ritorno all’hotel Bristol, prima di andare a pranzo in Galleria Mazzini. Il presidente di Forza Italia è arrivato nel capoluogo ligure questa mattina intorno alle 12, per poi raggiungere via Cesarea e dare inizio al comizio.

Dopo pranzo il leader di FI è atteso nel Tigullio, con una tappa a Rapallo e una a Santa Margherita per raggiungere probabilmente il figlio Pier Silvio.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Regionali 2015, Silvio Berlusconi inciampa sul palco e ironizza: «È stata la sinistra»

GenovaToday è in caricamento