menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Regione: Raffaella Paita si candida per il dopo Burlando

«Piedi per terra, occhi nel cielo! Tocca a noi, Liguria!». Con queste parole l'assessore alle infrastrutture della Regione, Raffaella Paita, ha reso nota la sua candidatura alle primarie del Pd

«Piedi per terra, occhi nel cielo! Tocca a noi, Liguria!». Con queste parole l'assessore alle infrastrutture della Regione, Raffaella Paita, ha reso nota la sua candidatura alle primarie del Pd che designeranno il candidato alla successione del governatore Claudio Burlando.

«Mi candido alle primarie per la presidenza della Regione. Lo faccio nel modo in cui sono abituata ad affrontare la vita. A viso aperto. Con le mie idee per la Liguria del futuro» spiega Paita.

L'entusiasmo non manca. «Sarà una corsa lunga, aperta, vitale. Un cammino libero, senza reti di protezione, dove farò confluire punti di vista, idee e stili diversi, ma tutti accomunati dal coraggio e dalla voglia di mettersi in gioco. Senza alcuna paura di perdere».

«Anche durante le primarie del Pd regionale - sostiene Paita - ho capito che c’è una gran voglia di partecipare ed esserci, c’è una gran voglia di politica da esercitare in forme nuove e inedite».

Per concludere una promessa. «Costruirò un percorso che darà spazio a tutti. Saranno i liguri e non gli accordi di palazzo a scegliere il candidato presidente del centrosinistra».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Coronavirus, focolaio all'ospedale Galliera

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento