menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ospedale di Quarto, una parte verrà ceduta ai privati

«Dopo una lunga discussione con il Comune e una vasta realtà associativa - spiega il governatore - si è definita una strategia condivisa per riqualificare l'area dell'ex ospedale psichiatrico»

Il presidente della Regione Liguria Claudio Burlando è intervenuto oggi, lunedì 26 gennaio 2015, sul polo dei servizi sociosanitari dell'ex ospedale psichiatrico di Quarto.

«Dopo una lunga discussione con il Comune e una vasta realtà associativa - spiega il governatore - si è definita una strategia condivisa per riqualificare l'area dell'ex ospedale psichiatrico. Una parte verrà ceduta a privati, ma il nucleo centrale rimarrà pubblico e ospiterà importanti funzioni sanitarie, sociali e culturali».

«La Regione - prosegue Burlando - si occuperà ovviamente di quelle legate alla salute dei cittadini, con un intervento curato dall'Asl 3. Quest'ultima può contare su una significativa quantità di risorse pari a 9,5 milioni (8 milioni di mutuo acceso da pochi giorni e 1,5 milioni di risorse statali) per riorganizzare gli spazi che potranno ospitare una grande Casa della Salute per il Levante (trasferendo e ampliando le attività di via Bainsizza) e funzioni già presenti, quali ad esempio la residenza per disabili, quella psichiatrica e altre ancora».

«Per non disperdere la partecipazione appassionata che questo processo ha messo in campo (inducendo la Regione a un significativo cambio di impostazione) siamo ora disponibili ad aprire con Comune, Municipio e associazioni un dibattito conclusivo sul progetto di dettaglio».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento