Lunedì, 17 Maggio 2021
Politica

Il Piano urbanistico comunale verso il voto in consiglio

La Giunta di Palazzo Tursi ha approvato le controdeduzioni alle osservazioni presentate nei confronti del progetto definitivo, passato in Consiglio Comunale il 4 marzo di quest'anno

Tappa finale per l'approvazione del Puc (Piano urbanistico comunale), il documento che si propone di orientare le politiche urbanistiche e l'idea futura di città, dallo sviluppo socio-economico e delle infrastrutture all'organizzazione spaziale del territorio fino alla difesa del suolo e alla qualità ambientale.

 

La Giunta di Palazzo Tursi ha approvato ieri mattina le controdeduzioni alle osservazioni presentate nei confronti del progetto definitivo, passato in Consiglio Comunale il 4 marzo di quest'anno.

Si tratta di circa 300 proposte, ma gli interventi oggetto delle osservazioni presentate sono circa la metà perché un consistente pacchetto riguarda un unico intervento nel quartiere di Borgoratti. Circa 70 osservazioni hanno riguardato richieste di diversa destinazione d'uso di specifiche aree, mentre le altre chiedono modifiche alle regole dei distretti di trasformazione o investono progetti specifici previsti nel Puc.

Si apre ora un iter che coinvolgerà ancora una volta il Consiglio comunale e i Municipi della città. Le controdeduzioni e – dunque – le conseguenti modifiche al progetto di Puc saranno infatti vagliate dalla Commissione territorio di Tursi (tre le sedute in calendario) per poi approdare – dopo il passaggio nei nove Municipi – in Consiglio comunale.

Dopo il passaggio in Sala Rossa, la fase successiva sarà prerogativa degli uffici tecnici che avranno il compito di esperire tutti gli adempimenti necessari e propedeutici all'approvazione del Piano, in particolare con la convocazione della Conferenza dei Servizi decisoria ai sensi della legge regionale 11 del 2015.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Piano urbanistico comunale verso il voto in consiglio

GenovaToday è in caricamento