menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Provincia: il Tar boccia il commissario Fossati, possibili elezioni

La sentenza ha dato ragione all'ex consigliere provinciale, Angelo Spanò, secondo cui la nomina di Fossati è avvenuta in base a una norma del decreto Monti, poi affossato dalla Corte Costituzionale

Stoppa tutto. Per il Tar della Liguria, la nomina dell'attuale commissario straordinario della Provincia, Piero Fossati, è illegittima in quanto conseguente al decreto di scioglimento del Consiglio Provinciale, che va annullato.

Tutto ruota attorno al decreto Monti sulla soppressione delle province, poi giudicato illegittimo dalla Corte Costituzionale. Nel maggio 2012, l'allora presidente della provincia di Genova, Alessandro Repetto si dimise. Quindi si proseguì con la nomina di un commissario straordinario, così come previsto dal una norma del decreto Monti, poi affossato dalla Corte Costituzionale.

L'ex consigliere provinciale, Angelo Spanò, aveva presentato ricorso al Tar e ora ha visto riconosciute come valide le sue motivazioni. Per Spanò, dopo le dimissioni di Repetto, bisognava andare a votare. E questo potrebbe accadere adesso dopo il parere del tribunale.

Fossati ha chiesto al prefetto come dovrà comportarsi visto che la sentenza impedisce al commissario e ai suoi vice di firmare atti. «Il prefetto mi ha detto che si è messo in comunicazione con il ministero. Mi è stato detto di andare avanti fino a che non ci sarà una comunicazione ufficiale».

«Attendo di capire se il ministero, che ha proposto la mia nomina al Presidente della Repubblica, farà ricorso al Consiglio di Stato per chiedere la sospensiva o quant'altro. In ogni caso non sono io che posso decidere e attendo di capire come mi dovrò comportare».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

A Genova c'è lo scalone a cui si ispirò Hitchcock per "Vertigo"

Coronavirus

Ristorante aperto: «Siamo una mensa», ma scattano le multe

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento