menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

P.O.R. di Prà: terminata la bonifica dell'amianto, si può procedere

«Come già detto più volte, la questione è complessa, per la presenza di amianto e per altri motivi. Parte dei lavori è stata conclusa. Quando arriveremo al termine, la rivalutazione sarà significativa». Così l'assessore Crivello

Ieri in consiglio comunale, Alfonso Gioia (Udc) e Salvatore Caratozzolo (Pd) hanno chiesto per quale motivo siano stati interrotti i lavori del P.O.R. di Prà.

Gioia: «esprimo due preoccupazioni: per l'utilizzo di fondi europei e tempi di realizzazione. Per i fondi c'è stato un chiarimento del sindaco; la preoccupazione rimane per i tempi. Dopo un anno di ritardo per l'inizio dei lavori, il cantiere è ora fermo. È per motivi tecnici o per altre cause?».

Caratozzolo: «ho già fatto sul tema almeno 4-5 interrogazioni. Nonostante gli impegni dell'assessore, sembra che i lavori non possano terminare a fine anno. Il rischio è che si debbano restituire soldi del finanziamento e che si debba prolungare eccessivamente il disagio alla circolazione portato dal cantiere. Mi associo alle domande del collega Gioia».

Questa la replica dell'assessore Gianni Crivello: «come già detto più volte, la questione è complessa, per la presenza di amianto e per altri motivi. Parte dei lavori è stata conclusa. Quando arriveremo al termine, la rivalutazione sarà significativa. I tempi della Asl e della città metropolitana nel rilascio dei permessi hanno rallentato un po' i lavori. Ho personalmente sollecitato le due imprese, dopo che l'avevano già fatto i tecnici; di certo lo rifarò tra poco. La bonifica è terminata e adesso si può procedere».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Caos autostrade: code anche in serata

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento