Politica Molo / Piazza Cavour

Tursi vuole sapere quanto inquina il porto

Fra le altre cose, la mozione impegna sindaco e Giunta a commissionare alle competenti autorità l'analisi dell'esposizione della popolazione a contaminanti tossici e gli esiti dei report ambientali semestrali sullo smantellamento della Costa Concordia

L'ultimo atto prima della chiusura, avvenuta alle ore 18.07, il Consiglio comunale ha votato una mozione, precedentemente rinviata.

Si tratta del documento sul monitoraggio dell'esposizione della popolazione ad inquinanti tossici, tutela ambientale e della salute umana nelle aree industriali delle riparazioni navali ed insediamenti abitativi adiacenti, presentata da Clizia Nicolella, Barbara Comparini, Antonio Gibelli, Lucio Valerio Padovani, Marianna Pederzolli, Enrico Pignone (M5s), Leonardo Chessa (Sel), Gianpaolo Malatesta (Gruppo Misto).

La mozione, approvata con 24 voti favorevoli, tre astenuti (Piana - Lega Nord), Balleari - Pdl, Gioia - Udc, impegna sindaco e Giunta a commissionare alle competenti autorità l'analisi dell'esposizione della popolazione a contaminanti tossici; ad avviare una collaborazione con gli enti competenti in materia sanitaria, per valutare l'impatto sulla salute pubblica degli inquinanti provenienti dai cantieri di riparazioni navali; ad analizzare l'impatto su ambiente e salute dell'espansione della cantieristica profilata nel Blue Print e a riferirne in Consiglio comunale; a chiedere che nel piano regolatore portuale vengano comprese le prescrizioni comunitarie in materia di cantieri di riparazione e smaltimento navale; a chiedere alla Città metropolitana gli esiti dei report ambientali semestrali sullo smantellamento della Costa Concordia.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tursi vuole sapere quanto inquina il porto

GenovaToday è in caricamento