rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Politica

Ponte Morandi, genovesi e liguri dal cuore d'oro: 800mila euro di donazioni

L'assessore Pietro Piciocchi: «C’è stata una grande gara di solidarietà che fa onore alla nostra città e alla regione. L’Amministrazione intende gestire questi fondi nella massima trasparenza»

I genovesi e i liguri hanno dimostrato, ancora una volta, di avere un cuore d'oro. Secondo i dati emersi in consiglio comunale nella seduta di giovedì 18 ottobre 2018 grazie alla raccolta fondi organizzata dal Comune di Genova e destinata ai parenti delle vittime, agli sfollati, ai bambini e agli anziani coinvolti in questa tragedia sono stati raccolti 800mila euro.

Il consigliere comunale Gianni Crivello ha chiesto all'amministrazione come pensa di impiegare i soldi raccolti e l'assessore Pietro Piciocchi ha spiegato: «C’è stata una grande gara di solidarietà che fa onore alla nostra città e alla Liguria, e proprio ieri è arrivata una grossa donazione. A oggi sono stati quindi raccolti 800 mila euro e l’Amministrazione intende gestire questi fondi nella massima trasparenza. Ci attiveremo per dare aiuto anche ai parenti delle vittime, che incontrerò nei prossimi giorni, oltre che ai cittadini sfollati di via Porro. Studieremo anche misure per aiutare attività commerciali e lavoratori della zona. L'idea era anche quella di attendere la conversione in legge del Decreto Genova per capire definitivamente il quadro delle risorse e valutare bisogni e necessità su cui intervenire immediatamente».

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ponte Morandi, genovesi e liguri dal cuore d'oro: 800mila euro di donazioni

GenovaToday è in caricamento