menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Scajola ai Comuni: «Piano Casa pienamente operativo»

Lettera dell'assessore all'urbanistica ai Comuni per dissipare i dubbi dopo l'impugnativa del Governo. Le amministrazioni hanno tempo fino al 6 marzo per indicare le zone di inapplicabilità del piano

L'impugnativa del Governo sul Piano Casa della Regione Liguria ha creato un po' di confusione nei cittadini, nelle imprese e negli amministratori. Per questo l'assessore all'urbanistica Marco Scajola ha scritto oggi una lettera ai Comuni in cui invita ad andare avanti secondo quanto previsto dalla legge.

«Il Governo ha impugnato due articoli sostanzialmente marginali - spiega Scajola - stiamo già lavorando con un ddl per modificare il testo con le opportune correzioni. Per il resto il piano casa è valido: i Comuni lo devono applicare perché la legge regionale è pienamente in vigore. Fino al 6 marzo i comuni potranno identificare le zone in cui non vogliono l'applicazione del piano casa solo per gli ampliamenti delle abitazioni, ma molti Comuni hanno chiesto di escludere zone che sarebbero già escluse: voglio ricordare che quando si legge che un Comune ha escluso un centro storico dal piano casa non è esatto, perché il piano casa già prevede di escludere i centri storici».

Allo stesso modo sono escluse dal piano casa le aree soggette a regimi di inedificabilità assoluta, le aree demaniali marittime, i beni monumentali e i comuni costieri, gli ambiti soggetti a regime di conservazione del piano paesistico e le zone non insediate entro 300 metri dalla linea di costa. Intanto però l'applicazione della nuova normativa sta dando i risultati sperati: «In 88 comuni dove il piano casa è stato applicato sono stati fatti 3695 interventi, 1.480 sono in corso di approvazione, per un totale di 5.175. Per noi significa che è iniziata quella riqualificazione di cui il territorio ha bisogno per scongiurare il degrado di molti immobili. Gli ampliamenti sono una parte limitata degli interventi: abbiamo dato la possibilità di farli soprattutto dove anziani e disabili ne hanno bisogno».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Caligo: Genova si sveglia (ancora) nella nebbia, le foto più belle

social

Arisa si sposa con Andrea Di Carlo: tutti i dettagli

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento