rotate-mobile
Lunedì, 15 Aprile 2024
Politica

Genova ospita il Parlamento Europeo dei giovani: 200 ragazzi in città

Dal 21 al 26 marzo tavoli tematici diffusi all’interno di Palazzo Tursi, Palazzo Albini e Palazzo San Giorgio

Genova apre le porte all’European Youth Parliament, promosso dall’Associazione Parlamento Europeo Giovani. Dal 21 al 26 marzo, il Comune ospiterà la 52esima National selection conference del Parlamento Europeo Giovani, con tavoli tematici diffusi all’interno delle aule istituzionali di Palazzo Tursi, Palazzo Albini e Palazzo San Giorgio. L’evento è una delle due sessioni nazionali che saranno organizzate sin Italia nel 2023 e vedrà la partecipazione di 150 giovani provenienti da tutta Italia e 50 delegati europei che si confronteranno su competenze interdisciplinari, con l’obiettivo di diventare cittadini consapevoli del futuro, in grado di formarsi un pensiero autonomo e argomentare criticamente le proprie posizioni.  

"Siamo orgogliosi di accogliere e ospitare a Genova questa importante iniziativa che vedrà coinvolti giovani non solo di tutta Italia ma anche rappresentanti di diversi Paesi europei - spiega l’assessore alle politiche giovanili e marketing territoriale Francesca Corso - in questi mesi di preparazione all’evento, abbiamo avuto modo di conoscere i rappresentanti dell’Associazione Parlamento Europeo Giovani e abbiamo conosciuto da vicino la loro attività, che si fonda sul coinvolgimento dei più giovani nelle politiche europee, nella diffusione della cultura della partecipazione alla ‘cosa pubblica’ di cui si sente un forte bisogno, oggi forse più che nel passato. Ringrazio tutte le direzioni e la Consulta dei giovani per aver contribuito fattivamente alla realizzazione di questo evento, che vedrà Genova come città ospitante di una delegazione di 200 ragazzi che avranno l’opportunità non solo di confrontarsi anche con i coetanei genovesi, ma anche di conoscere la nostra bellissima città".  Mercoledì 22, alle 15, in Salone di Rappresentanza a Palazzo Tursi, l’assessore Corso porterà i saluti alla sessione dei lavori. 

Genova, nel 2021, aveva ospitato la Regional Session di Genova 2021. Il progetto, European Youth Parliament, nasce a Fontainebleau nel 1987, è ha come obiettivo il coinvolgimento dei giovani europei, di età compresa tra i 16 e i 30 anni, nella vita istituzionale della società odierna attraverso la promozione del dibattito, del dialogo internazionale costruttivo e della comunicazione interculturale su determinati temi quali uguaglianza, inclusione e sostenibilità. In Italia, l’iniziativa è promossa dall’Associazione Parlamento Europeo Giovani, costituita nel 1994 a Milano, che coinvolge nei propri eventi annualmente oltre mille giovani partecipanti tra studenti italiani delle scuole superiori e dell'Università e studenti internazionali. L’idea rispecchia, in lingua inglese, il processo decisionale del Parlamento europeo, dove partecipanti sono divisi in Commissioni per arrivare a una risoluzione parlamentare.  

Il tema centrale dell’evento di Genova sarà 'Uncharted Waters: From Genoa throughout the Mediterranean, a meeting point between cultures and a strategic commercial hub'. Si focalizzerà sul commercio sostenibile in un mondo sempre più interconnesso, con particolare attenzione alla coesione sociale e al contatto fra identità e culture molto differenti, occasione di sviluppo e arricchimento per il territorio. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Genova ospita il Parlamento Europeo dei giovani: 200 ragazzi in città

GenovaToday è in caricamento