menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Una strada per Fabrizio Quattrocchi, in Consiglio mancano i numeri

La mozione presentata da Alberto Campanella è stata discussa solo in parte. Dopo l'uscita dall'aula di alcuni consiglieri dell'opposizione, la seduta è stata sciolta per mancanza del numero legale

Si è concluso con un primo nulla di fatto il tentativo della maggioranza in Comune a Genova di intitolare una strada o una piazza a Fabrizio Quattrocchi. La seduta del consiglio comunale di giovedì 31 agosto 2017 è risultata valida grazie alla presenza di 32 consiglieri, così come accertato con l'appello dal presidente Alessio Piana.

Ma quando la sala rossa è stata chiamata a discutere la mozione, presentata da Alberto Campanella (Fratelli d'Italia), la seduta è stata sciolta per la mancanza del numero legale dopo l'uscita dall'aula dei rappresentanti di Lista Crivello, Pd e Movimento 5 Stelle.

Alla riunione erano assenti sei consiglieri della maggioranza. Il testo presentato da Campanella 'impegna sindaco e Giunta a intraprendere, entro sei mesi, una ricerca con la commissione Toponomastica per individuare una possibile piazza, via o viale di Genova da intitolare a Fabrizio Quattrocchi, vittima di un atto terroristico'.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Covid, Toti: «Dati positivi, oggi saremmo in zona gialla»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento