rotate-mobile
Politica Piazza dell'Olmo

Morte di Mahsa Amini, il Municipio Media Val Bisagno riceve la comunità iraniana: "Solidarietà"

Nel corso della seduta del consiglio municipale è intervenuta una delegazione di donne iraniane guidata da Parisa Pasandeh: "Come rappresentante della comunità iraniana genovese mi sono emozionata su come tutti, con attenzione, abbiano ascoltato le nostre parole. Grazie"

Durante la seduta del consiglio municipale della Media Val Bisagno di mercoledì 5 ottobre 2022 sono state presentate due espressioni di sentimento a sostegno delle donne iraniane che manifestano in questi giorni contro la repressione in corso in Iran, in seguito alla morte di Mahsa Amini. La ragazza 22enne curda iraniana è stata probabilmente uccisa dalla polizia morale dopo essere stata arrestata per un ciuffo che le usciva dallo hijab, il velo imposto dal regime islamico del Paese.

Nel corso della seduta del consiglio municipale è intervenuta Parisa Pasandeh, rappresentante della Comunità Iraniana a Genova, insieme a una piccola delegazione di donne iraniane. I due documenti di sostegno e solidarietà sono stati presentati dall'Assessore alle Pari Opportunità Angela Villani e dal consigliere Federico Giacobbe, capogruppo del Movimento 5 Stelle.

"Ho invitato i rappresentati della Comunità Iraniana di Genova - ha spiegato Giacobbe - che ci hanno chiesto di essere la loro voce in ogni angolo del Mondo. Siamo tutt? Masha Amini".

Parisa Pasandeh ha aggiunto: "Ringrazio il presidente del municipio Maurizio Uremassi per averci dato la possibilità di esporre i fatti relativi a quello che sta accadendo in Iran, in particolare all'uccisione di Mahsa Amini. Come rappresentante della comunità iraniana genovese, mi sono emozionata su come tutti, con attenzione, abbiano ascoltato le nostre parole. Ringrazio inoltre Federico Giacobbe che grazie al suo invito ha reso possibile tutto questo. Vedere con i nostri occhi che anche voi partecipate alla nostra lotta per i diritti delle donne ci riempie il cuore di gratitudine. Onorata di aver conoscito persone meravigliose che in questo municipio hanno dimostrato grande sensibilità per noi iraniani".

L'assessora Angela Villani, a proposito del suo documento, spiega: "Ho voluto esprimere la mia solidarietà alle donne iraniane che manifestano in questi giorni. La libertà, il progresso ed il rispetto verso le donne sono principi da difendere in maniera netta. Ringrazio tutti i consiglieri di maggioranza e minoranza per la condivisione".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morte di Mahsa Amini, il Municipio Media Val Bisagno riceve la comunità iraniana: "Solidarietà"

GenovaToday è in caricamento