menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sel Genova: Milone nuovo segretario provinciale

L'assemblea provinciale ha eletto Massimiliano Milone coordinatore genovese di Sinistra Ecologia Libertà. Milone lavora all’Ilva dal '96 come operaio nell’ambito delle spedizioni marittime e ferroviarie

Si è svolta mercoledì sera l’assemblea provinciale che ha eletto Massimiliano Milone coordinatore genovese di Sinistra Ecologia Libertà. All’assemblea hanno partecipato 31 su 32 aventi diritto e Milone è stato eletto a larghissima maggioranza.

L’altro candidato per la segretaria era Andrea Podestà anche lui già nel coordinamento provinciale guidato da Antonello Sotgiu. Milone ha dichiarato che a breve presenterà la nuova segreteria provinciale e che al centro del lavoro del coordinamento dovranno esserci temi quali: lavoro, ambiente e una città più sostenibile.

Nato a Genova nel 1975 vive a Certosa in Valpolcevera. Lavora all’Ilva dal '96 come operaio nell’ambito delle spedizioni marittime e ferroviarie. Nel 2005 entra in cassa integrazione e si iscrive a Scienze politiche, si laurea nel 2011 e oggi lavora come operatore doganale sempre all'Ilva.

Il suo percorso politico inizia nel 2007 quando aderisce a “Sinistra Democratica”, partecipa al progetto della “Sinistra Arcobaleno” e nel 2010 è tra i fondatori genovesi di “Sinistra Ecologia Libertà”. Collabora attivamente alla campagna per Marco Doria ed entra nella segreteria di Sotgiu dove ricopre il ruolo di responsabile organizzazione e comunicazione del partito. Da oggi è il nuovo coordinatore provinciale di Sel.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Coronavirus, focolaio all'ospedale Galliera

Ultime di Oggi
  • Coronavirus

    Vaccini covid, Astrazeneca per le persone tra 60 e 79 anni

  • Incidenti stradali

    Camion di medicinali finisce fuori strada per colpa del navigatore

  • Cronaca

    Interdizione per un anno per il broker Franco Lazzarini

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento