rotate-mobile
Politica

Maiorano-Renzi, chiesto il trasferimento del processo a Genova

Il dipendente del Comune di Firenze Alessandro Maiorano ha chiesto lo spostamento a Genova del processo che lo vede di fronte al premier Matteo Renzi. Si attende la decisione della Cassazione. Sospeso il dibattimento

Continua la querelle legale tra il dipendente del Comune di Firenze Alessandro Maiorano e il premier Matteo Renzi. L'impiegato fiorentino ha infatti chiesto lo spostamento del processo dal capoluogo toscano a Genova in seguito alla procedura di querela dell'ex sindaco di Firenze. La richiesta è attualmente al vaglio della Cassazione. Intanto, in attesa della decisione, il Tribunale di Firenze ha disposto la sospensione del dibattimento.

I fatti si riferiscono a qualche anno fa quando Maiorano denunciò con una serie di esposti proprio Matteo Renzi riguardo gli sprechi e e le spese di denaro pubblico messe in atto dall'attuale Presidente del Consiglio. Renzi passò quindi alle vie legali denunciando il dipendente comunale. Come affermato da Federico Bagattini, avvocato del premier, se Renzi dovesse vincere la causa devolverà in beneficenza la cifra del risarcimento danni. Ma prima la palla dovrà probabilmente passare a Genova. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maiorano-Renzi, chiesto il trasferimento del processo a Genova

GenovaToday è in caricamento