rotate-mobile
Politica

Elezioni, l'ex ministro Lupi: "Vincono i moderati come a Genova, il centrodestra rifletta"

Fermento anche in Liguria in attesa delle elezioni politiche del 2023

Astensionismo alle stelle, divisione in alcune grandi città, incapacità di saper scegliere il candidato giusto: per l'ex ministro Maurizio Lupi, presidente di Noi con l'Italia, sono state queste alcune tra le caratteristiche delle ultime elezioni amministrative. Con un dato che spicca, su tutti: "Vincono i candidati moderati, come già accaduto a Genova".

Il presidente della forza politica di centro - deputato dal 2001, già vicepresidente della Camera per il PdL e ministro delle Infrastrutture e dei trasporti nei governi Letta e Renzi - punta il dito sulla necessità di pensare ai fattori elencati, soprattutto sul fatto che gli elettori sembrano preferire i candidati moderati. "Il centrodestra deve fare con urgenza una riflessione condivisa su queste elezioni amministrative - ha detto Lupi -. Serve anche a preparare al meglio le prossime elezioni politiche. Mi auguro che si convochi al più presto un vertice della coalizione e non solo un incontro tra Fi, Lega e FdI". Insomma, in attesa delle politiche del 2023 c'è fermento nell'area centrista, anche in relazione alle ultime novità, ovvero alla comparsa della nuova forza politica moderata del ministro degli Esteri Luigi Di Maio, Insieme per il Futuro.

A spingere sui moderati in Liguria c'è anche il presidente della Regione, Giovanni Toti, vicepresidente nazionale di Coraggio Italia: "L'area moderata è sovraffollata di personalità politiche - aveva detto - ma ha anche dimostrato in questa tornata amministrativa di avere un buon appeal elettorale". In occasione delle elezioni di Chiavari, Toti si è lasciato andare anche a un messaggio nei confronti degli alleati di centrodestra: "I tradizionali partiti, sia destra che a sinistra - dice - spesso non rappresentano più le sensibilità politiche prevalenti. Sono contento che dopo una partenza un po' sbandata al primo turno, tutta l'anima della coalizione di governo regionale abbia deciso di appoggiare Messuti. Forse avrebbe potuto accadere prima, ma meglio tardi che mai".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni, l'ex ministro Lupi: "Vincono i moderati come a Genova, il centrodestra rifletta"

GenovaToday è in caricamento