rotate-mobile
Politica

Sviluppo entroterra: la Regione aderisce a progetto transnazionale

Il progetto, che ha come obiettivo lo sviluppo delle aree rurali, ha una dotazione finanziaria di 2,5 milioni di euro di cui 400mila euro come quota per la Regione Liguria, che si è candidata capofila del progetto

La Regione Liguria parteciperà al progetto Siera "Social inclusion and employment in rural areas" del Programma di cooperazione transnazionale Interreg Alpin Space 2014-2020. Lo ha deciso ieri la Giunta regionale su proposta dell'assessore regionale all'Agricoltura e allo Sviluppo dell'entroterra, Stefano Mai.

Il progetto, che ha come obiettivo lo sviluppo delle aree rurali, ha una dotazione finanziaria di 2,5 milioni di euro di cui 400mila euro come quota per la Regione Liguria, che si è candidata capofila del progetto.

Oltre alla Liguria, il programma Alpin Space riguarda la cooperazione tra i territori alpini di Francia, Svizzera, Austria, Germania, Lichtenstein e Slovenia.

«L'obiettivo è lo sviluppo sostenibile delle zone che, per la propria posizione geografica, risultano svantaggiate - spiega l'assessore all'Agricoltura e allo Sviluppo dell'entroterra, Stefano Mai - aumentare il grado di innovazione mettendola a servizio delle persone che abitano nell'entroterra invertendo il trend negativo dello spopolamento, valorizzare il patrimonio culturale, naturalistico e sentieristico, mettendo in sicurezza il territorio, e contestualmente promuovere attività legate alla terra sono tutte azioni che potranno avere una ricaduta positiva sul nostro territorio regionale, in particolare per il settore agricolo e lo sviluppo delle zone montane e collinari».

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sviluppo entroterra: la Regione aderisce a progetto transnazionale

GenovaToday è in caricamento