Lunedì, 20 Settembre 2021
Politica

Torna il Liguria Pride, a De Ferrari la "zona rainbow": «Manifestiamo per tutti i diritti»

Appuntamento sabato 12 giugno alle 16.30 per una manifestazione stanziale, ma ugualmente significativa e rappresentativa

In presidio e non in corteo, distanziati e con la mascherina, ma decisi a manifestare per i diritti: anche nel 2021 il Liguria Pride si farà, al centro della manifestazione l’approvazione del Ddl Zan, tema quanto mai attuale.

L’appuntamento è per sabato 12 giugno alle 16.30 in piazza De Ferrari: “Zona Rainbow” è il tema contenitore del 2021, con riferimento alla suddivisione in zone che ha caratterizzato la vita di tutti per la pandemia di coronavirus.

«Abbiamo atteso fino all’ultimo nel dare questo annuncio per verificare la fattibilità di un evento così partecipato e ora possiamo dirlo - spiegano dal coordinamento Liguria Pride - Questo pride sarà un grande evento di piazza, dove tutte e tutti collaboreremo per mantenere il distanziamento fisico e garantire alla cittadinanza la possibilità di manifestare insieme per i diritti, che stanno subendo gli attacchi di chi desidera un mondo opposto a quello già c’è. Noi ci siamo, occupiamo lo spazio pubblico e lo vogliamo fare con orgoglio e senza paura».

«Manifestiamo per la Legge Zan, come per tutte le altre rivendicazioni del mondo LGBT+ finora inascoltate - continuano gli organizzatori - Manifestiamo per tutti i diritti: vogliamo portare le nostre diversità e i nostri corpi al centro dell’attenzione per costruire una società aperta e inclusiva, che vive di cittadinanza attiva e partecipazione politica».

Come detto, la manifestazione quest’anno sarà statica, e sarà accompagnata dal Pride Village, il villaggio allestito ai Giardini Luzzati che da sabato 5 a sabato 12 giugno ospiterà giochi, musica, incontri, discussioni e dibattiti. Il programma è ancora in fase di definizione, ma da parte degli organizzatori è arrivata la promessa che, nonostante il distanziamento e le misure di sicurezza, il fil rouge sarà la «socialità diffusa, quella che ci mancava tanto e che ora possiamo tornare a vivere con tutte le precauzioni necessarie».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torna il Liguria Pride, a De Ferrari la "zona rainbow": «Manifestiamo per tutti i diritti»

GenovaToday è in caricamento