menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Antidepressivi che inducono i bambini al suicidio, dibattito in Regione

I consiglieri del Movimento 5 Stelle hanno chiesto alla giunta se si conoscano gli effetti che un potente antidepressivo a base di Paroxetina produce sugli adolescenti e di bloccare la vendita sul territorio regionale

Fabio Tosi (Movimento 5 Stelle) ha presentato ieri in consiglio regionale un'interrogazione, sottoscritta anche dai colleghi di gruppo Alice Salvatore, Francesco Battistini, Marco De Ferrari, Andrea Melis e Gabriele Pisani, in cui ha chiesto alla giunta se si conoscano gli effetti che un potente antidepressivo a base di Paroxetina produce sugli adolescenti e di bloccare la vendita sul territorio regionale.

«Una delle più autorevoli riviste mediche al mondo - il British Medical Journal - in uno studio pubblicato lo scorso 16 settembre ha dimostrato scientificamente che il potente antidepressivo a base di Paroxetina, prescritto da migliaia di medici in Italia e in tutta Europa, induce al suicidio e all'aggressività: anziché combattere la depressione, questo medicinale la rende letale. Questa ricerca scientifica ha confutato uno studio precedente del 2001 che aveva autorizzato al commercio la Paroxetina definendola efficace e ben tollerata per il trattamento di adolescenti depressi ma i dati di questo studio erano falsi e, grazie a questo imbroglio, la multinazionale GlaxoSmithKline (GSK) ha ottenuto milioni di euro di profitti facendo affari sulla salute dei minori».

Per la giunta ha risposto il vicepresidente e assessore alla sanità Sonia Viale: «Ci sono evidenze che l'uso della paroxetina può diventare pericoloso nei minori. La scheda tecnica infatti non ne prevede l'uso nei minori. Il medico che la prescrive se ne assume la responsabilità e dovrebbe avere il consenso dei genitori».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Costume e società

Da dove deriva il nome del quartiere Marassi?

Ultime di Oggi
  • Coronavirus

    Vaccino coronavirus, Toti: «Ritengo che da giugno si andrà senza più fasce di età»

  • Coronavirus

    Si presenta di notte all'hub per il vaccino, ma trova chiuso

  • Coronavirus

    Scuole, la didattica in presenza sale all'80 per cento

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento