Artigianato, dalla Regione arrivano agevolazioni

I campi di intervento riguardano il supporto alla nascita e al consolidamento delle imprese, la semplificazione dell'accesso al credito e il sostegno alle imprese in difficoltà

Questa mattina il Consiglio regionale ha approvato con 22 voti favorevoli (maggioranza di centrodestra, Pd e Rete a sinistra) e 5 astenuti (Movimento 5 Stelle) il  Programma Triennale degli interventi in materia di artigianato 2015-2017.

Il programma rappresenta lo strumento di coordinamento degli interventi in campo artigiano, attraverso il quale la Regione individua le risorse finanziarie e la rete di soggetti pubblici e privati, a vario titolo coinvolti nella materia, sulla base di obiettivi prioritari di volta in volta individuati per lo sviluppo e il sostegno dell'artigianato in Liguria.

Le imprese continuano a incontrare rilevanti difficoltà anche a causa del difficile accesso al credito mentre i tempi di pagamento da parte dei clienti sono mediamente superiori ai tre mesi. Pertanto attraverso il programma triennale la Regione intende promuovere l'artigianato, puntando al miglioramento qualitativo, alla sicurezza dei processi di lavorazione.

Gli obiettivi del programma triennale del settore artigiano sono: rafforzare la competitività e sostenere l'ampliamento della base produttiva; supportare il percorso di tutela e valorizzazione dell'artigianato artistico tradizionale e tipico di qualità; migliorare le condizioni per l'operatività delle imprese artigiane.

I campi di intervento riguardano il supporto alla nascita e al consolidamento delle imprese artigiane (attraverso il fondo regionale istituito presso FI.L.S.E), la semplificazione dell'accesso al credito per le medie e piccole imprese artigiane, il sostegno alle imprese artigiane in difficoltà attraverso l'Ente Bilaterale Ligure dell'artigianato (Eblig), il sostegno all'ammodernamento delle imprese artigiane attraverso i Centri di Assistenza per facilitare l'accesso alle informazioni e il rapporto tra amministrazione regionale e imprese e, infine, la promozione e tutela delle lavorazioni dell'artigianato artistico, tradizionale e tipico di qualità.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A livello operativo potranno essere attivati incentivi diretti alle imprese (contributo in conto interessi o in conto capitale con risorse reperite nell'ambito di altri Programmi); progetti definiti anche in raccordo con le Camere di Commercio, le associazioni regionali degli artigiani maggiormente rappresentative a livello regionale; sostegno alle imprese artigiane in difficoltà e ai loro dipendenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le Frecce Tricolori martedì a Genova: quando e da dove vederle

  • Cade nel fiume e batte la testa, muore nel trasporto in ospedale

  • Incidente in Sopraelevata, grave scooterista: traffico bloccato

  • Trovato morto sulle alture di Sestri Ponente, lutto per Giuseppe Terramagra

  • Coronavirus, solo 17 nuovi contagi nelle ultime ore

  • Coronavirus, Bassetti: «Il virus sembra avere perso forza, basta con il bollettino delle 18»

Torna su
GenovaToday è in caricamento