rotate-mobile
Politica

Aiuti ai cittadini per la cura dei denti, scontro in Regione

Il Pd presenta una proposta di legge per aiutare chi non può permettersi il dentista ma la giunta Toti ribatte: «già firmato un progetto sulla stessa materia quattro mesi fa»

È scontro aperto sul tema dell'accesso alle cure odontoiatriche tra Dem e giunta Toti. Raffaella Paita, capogruppo Pd in Regione, assieme con il consigliere Ferrando, ha presentato una proposta di legge per favorire «una maggiore equità sia sul fronte dell'intervento che su quello della prevenzione», per coloro i quali non hanno modo di affrontare le spese dal dentista.

E scatta subito la polemica con la risposta dell'assessora alla sanità della regione Sonia Viale: «Le stesse azioni sono state oggetto di interventi già presentati da questa amministrazione ben quattro mesi fa e già in fase di realizzazione - dice la vicepresidente della Regione - rientrano infatti nell’accordo bilaterale sulla sanità siglato il 23 novembre scorso tra Regione Liguria e Regione Lombardia».

Secondo la Regione, le cure e i controlli saranno presto a disposizione dei cittadini, grazie al recupero delle risorse economiche che l'amministrazione Toti avrebbe ricavato con la riforma sanitaria e il piano di efficientamento. Sonia Viale ha anche ricordato il sostegno della Giunta Toti al progetto “Un dentista per amico” per l’erogazione di cure medico-dentistiche gratuite a bambini e ragazzi di famiglie in difficoltà.

Ma Raffaella Paita non ci sta e risponde: «Se esistono già proposte del centrodestra sulle cure odontoiatriche perché non vengono applicate? Peccato che in due anni di governo regionale non si sia visto ancora nulla in materia - aggiunge in una nota Raffaella Paita - la Giunta Toti deve iniziare a svegliarsi e a smetterla con la politica degli annunci, perché l'alibi del "siamo appena stati eletti", dopo due anni, non vale più».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aiuti ai cittadini per la cura dei denti, scontro in Regione

GenovaToday è in caricamento