Lega Nord, comunicato stampa presidenti di provincia

Incontro fra i tredici presidenti di provincia della Lega Nord

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di GenovaToday

Alla presenza del Segretario Federale e Ministro per le Riforme per il Federalismo, on.Umberto Bossi, del Coordinatore delle Segreterie Nazionali della Lega Nord e Ministro per la Semplificazione Normativa, sen. Roberto Calderoli, del sottosegretario agli Interni, on. Michelino Davico - e dei rappresentanti delle Regioni del Nord, Roberto Cota presidente della Regione Piemonte, Andrea Gibelli, vice presidente della Regione Lombardia, Roberto Ciambetti, Assessore al Bilancio ed enti locali della Regione Veneto – si è  tenuto un incontro con i 13 presidenti di Provincia della Lega Nord.


Durante la suddetta riunione è stato ribadito che per la Lega Nord è importante difendere e garantire l’identità e l’autonomia dei territori.
La Lega Nord vede nella riforma costituzionale una grande opportunità per rendere più efficienti gli enti locali, per definire le funzioni fondamentali e per dare un ulteriore input alla riforma federalista.
Infatti mai come in questo momento è necessario un ente di area vasta, disciplinato dalle Regioni, che abbia un limite di trecento mila abitanti e tre mila chilometri quadrati e che preveda l’elezione diretta del presidente.
Questo rappresenta un concreto esempio di Federalismo, che mira a riordinare ed accorpare anche tutti gli enti e organismi intermedi, con l’obiettivo di rafforzare i servizi per i cittadini.
I presidenti di Provincia ringraziano per la disponibilità i ministri Bossi e Calderoli ed attendono fiduciosi l’esame parlamentare del disegno di legge, auspicando che le future Province regionali possano avere dignità finanziaria”. Lo dichiarano i presidenti di Provincia della Lega Nord

Torna su
GenovaToday è in caricamento