rotate-mobile
Venerdì, 1 Luglio 2022
Politica

Latte: le scuse dei Cinque Stelle a Parmalat

Marcia indietro del Movimento 5 Stelle attraverso la sua portavoce in Regione, Alice Salvatore, riguardo alla vicenda di Parmalat e l'addio ai produttori di latte genovese

Marcia indietro del Movimento 5 Stelle attraverso la sua portavoce in Regione, Alice Salvatore, riguardo alla vicenda di Parmalat e l'addio ai produttori di latte genovese.

«Siamo molto sconcertati - scrive Salvatore - per le notizie svianti che sono circolate in merito al cosiddetto scandalo del latte in Liguria. Non è esatto dire, come purtroppo noi stessi siamo stati indotti a dichiarare, che il latte fresco del colosso Lactalis non è di provenienza italiano. Il latte fresco dei prodotti Parmalat e Oro risulta essere al 100% di origine italiana».

«C'è di più: al contrario di altre multinazionali del latte, Parmalat ha promosso negli ultimi tempi una politica aziendale volta al mantenimento delle lavorazioni sul suolo italiano. Pare che in molti siamo finiti in un tourbillon di notizie fabbricate ad arte per screditare questa produzione».

«Ci scusiamo quindi per essere caduti in errore e ribadiamo che, ad oggi, come da documenti pervenuti a nostre mani, la produzione del latte fresco in Italia ad opera della Lactalis e dei prodotti Parmalat e Oro è interamente di origine italiana. Purtroppo cadere in errore è umano, doveroso è riconoscerlo e adoperarsi con tutte le forze per evitare che la cosa si ripeta».

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Latte: le scuse dei Cinque Stelle a Parmalat

GenovaToday è in caricamento