rotate-mobile
Politica

Imu: approvato l'aumento delle aliquote

Il Comune di Genova ha approvato il temuto aumento delle aliquote Imu: per la prima casa si passa dal 5 al 5,8 per mille, per i canoni concordati dal 7,6 al 8,5 per mille

In una giornata molto tesa per la giunta Doria, con i lavoratori Aster che hanno dato vita a una vibrante protesta in via Garibaldi, il Comune di Genova ha approvato il temuto aumento delle aliquote Imu: per la prima casa si passa dal 5 al 5,8 per mille, per i canoni concordati dal 7,6 al 8,5 per mille, in attesa delle decisioni del governo Letta.

La decisione è arrivata nel tardo pomeriggio con 21 voti a favore (Pd, Lista Doria, Sel, Fds), 15 contrari (Pdl, Udc, Lista Musso, M5s, Lega Nord, Baroni, Anzalone). Viene anche concessa l’immediata eseguibilità.

Sono stati 149 su 156 gli emendamenti dell'opposizione sull'Imu bocciati dal parere tecnico della segreteria generale del Comune.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Imu: approvato l'aumento delle aliquote

GenovaToday è in caricamento