menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Imprese, la Regione azzera l'Irap per 4 anni. Toti: «La Liguria sarà più attrattiva»

Agevolazioni fiscali per chiunque aprirà nuove attività imprenditoriali sul territorio, tra cui anche l'esenzione dal pagamento dell'imposta regionale sulle attività produttive

Irap azzerata per tutte le imprese che avvieranno un’attività in Liguria: questo il provvedimento adottato in mattinata dalla Regione, che ha confermato l’esenzione totale dell’imposta regionale sulle attività produttive per i prossimi 4 anni.

L’annuncio è arrivato a margine della conferenza stampa organizzata per la presentazione delle agevolazioni fiscali per le nuove iniziative imprenditoriali intraprese nel 2016: «Si tratta di uno dei provvedimenti più significativi del Growth Act - ha fatto sapere il governatore Giovanni Toti - Avevamo il dovere di fare qualcosa per le imprese e lo abbiamo fatto. Siamo la prima Regione di Italia che ha voluto dare un segnale forte di politica economica. Questo provvedimento renderà più attrattiva la Liguria».

Il provvedimento ha incassato il sostegno di Confartigianato, con il segretario Luca Costi che l’ha definito «un altro tassello delle nostre richieste che si realizza e va a ridurre in parte la pesante tassazione che costituisce uno dei fardelli più pesanti per gli imprenditori». Rivolto a tutte le iniziative produttive intraprese in Liguria tra l’1 gennaio e il 31 dicembre 2016, comporta l’esenzione dal pagamento dell’imposta per il periodo che va dall’inizio dell’attività ai 4 anni successivi.

«L’artigianato è proprio tra i settori che rientreranno integralmente nei benefici dell’esenzione, che sarà totale e durerà per cinque anni. L’obiettivo è favorire un ampliamento della base sia produttiva sia occupazionale, sviluppando quindi nuove forme di imprenditorialità sul territorio della Regione», ha proseguito Costi, che ha poi concluso spiegando che «questo intervento, insieme alle preannunciate misure sulla creazione d’impresa con fondi comunitari per l’accompagnamento e gli investimenti, aiuterà le circa 3mila imprese artigiane che nasceranno nel 2016 a trovare una Regione più a misura d’impresa». 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Caligo: Genova si sveglia (ancora) nella nebbia, le foto più belle

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento