rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Politica

Ilva: impegno della Regione a salvare Cornigliano

Convocata una seconda riunione della III Commissione lunedì 11 gennaio, a cui saranno invitati i parlamentari liguri per discutere la situazione dell'Ilva

Un documento unitario che sia emanazione di tutti gli enti interessati alla vicenda Ilva. È questo l'impegno assunto ieri dalla III Commissione Attività produttive Cultura formazione e lavoro, al termine della seduta straordinaria dedicata alla situazione dello stabilimento siderurgico.

Il presidente Stefania Pucciarelli (Lega Nord Liguria- Salvini) ha convocato una seconda riunione della III Commissione lunedì prossimo, 11 gennaio, sempre alle ore 10, a cui saranno invitati i parlamentari liguri: in quella sede verrà elaborato un ordine del giorno che, nella giornata successiva, verrà sottoposto all'approvazione del Consiglio regionale.

«Il nostro obbiettivo - ha spiegato il presidente Pucciarelli - è che siano garantiti l'occupazione e la continuità di reddito dei lavoratori e, per raggiungere questo scopo, è necessario che ci sia anche un serio e importante piano di investimenti sul polo genovese. È fondamentale, dunque, che arrivi al Governo un segnale forte e condiviso da tutte le istituzioni liguri e genovesi affinché non vada perduto, ma semmai rafforzato, il patrimonio di professionalità ed esperienza accumulato in tanti anni nello stabilimento di Cornigliano».

Alla riunione di questa mattina hanno partecipato i rappresentanti sindacali dei lavoratori e l'assessore allo Sviluppo economico Edoardo Rixi «il quale ha dato la massima disponibilità - ha concluso Pucciarelli - a portare le istanze dei lavoratori dell'Ilva di Genova presso il Governo».

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ilva: impegno della Regione a salvare Cornigliano

GenovaToday è in caricamento