rotate-mobile
Politica Centro / Via Giovanni Tommaso Invrea

Bambini lavavetri al semaforo

«Nel 2015 abbiamo elevato più di 200 sanzioni». Così l'assessore Elena Fiorini in risposta a un'interrogazione di Stefano Balleari in consiglio comunale

Ieri in consiglio comunale ha chiuso il question time l'interrogazione di Stefano Balleari (Pdl), che ha chiesto di intervenire per evitare che bambini nomadi di 7-8 anni siano utilizzati dai genitori per pulire i vetri delle auto ai semafori, e questuare in corso Torino e in via Tommaso Invrea. 

Balleari: «ho visto personalmente un bambino chiedere l'elemosina. Chiedo che l'amministrazione intervenga, perché è una vergogna che si sfrutti così un bambino».

La replica dell'assessore Elena Fiorini: «la sua segnalazione è della massima importanza, abbiamo il dovere di proteggere l'infanzia. Come sa ci sono servizi per il contrasto dell'accattonaggio dei lavavetri. Nel 2015 abbiamo elevato più di 200 sanzioni».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bambini lavavetri al semaforo

GenovaToday è in caricamento