menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nuovo centro commerciale Coop alla Fiumara

Il Movimento 5 Stelle ha presentato in Regione un'interrogazione per capire se la nuova apertura non sia in contrasto con una legge, recentemente approvata. Ma il procedimento spetta al Comune

Ieri in consiglio regionale Alice Salvatore (Movimento 5 Stelle) ha illustrato un'interrogazione, sottoscritta anche dagli altri componenti del gruppo, Fabio Tosi, Gabriele Pisani, Francesco Battistini, Marco De Ferrari e Andrea Melis, in cui ha chiesto se l'apertura del nuovo centro commerciale Coop alla Torre Fiumara di Genova non contrasti con la legge regionale n.2 del 23 febbraio 2016, relativa alla “sospensione temporanea della presentazione di domande per medie strutture di vendita, grandi strutture di vendita e centri commerciali” in quanto è vietata l'apertura alle medie imprese fino al 30 giugno 2016.

L'assessore al commercio Edoardo Rixi ha innanzitutto premesso che sotto la superficie di 1.500 metri quadrati (come il caso in questione) il procedimento rimane in capo al Comune. La richiesta di autorizzazione, secondo quanto riferito da Rixi e risultante da verifiche effettuate dalla Regione, è stata presentata via posta elettronica certificata il 29 gennaio e il Comune di Genova ha rilasciato l'autorizzazione il 25 febbraio 2016, cioè due giorni dopo l'approvazione della legge regionale, che prevede la sospensione di domande per medie strutture di vendita, grandi strutture di vendita e centri commerciali, divenuta immediatamente esecutiva.

La disposizione, quindi, avrebbe potuto consentire al Comune di Genova di effettuare la sospensiva. Rixi ha annunciato un confronto con l'amministrazione comunale per verificare la sua posizione e le sue motivazioni, non escludendo che il procedimento si fosse già concluso al momento dell'approvazione della legge regionale che sancisce la sospensiva delle domande fino al prossimo 30 giugno, e semplicemente notificato due giorni più tardi.

Salvatore ha sottolineato l'importanza di fare delle verifiche a livello comunale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Si presenta di notte all'hub per il vaccino, ma trova chiuso

Costume e società

Da dove deriva il nome del quartiere Marassi?

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento