rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Politica

Fiera e Porto antico: sì della Regione al matrimonio

«Una gestione unitaria integrata e complessiva dell'area fiera di Genova e Porto Antico potrà dare forza a entrambe le strutture». Lo ha affermato l'assessore al Turismo della Regione Liguria Angelo Berlangieri

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di GenovaToday

Genova - «Una gestione unitaria integrata e complessiva dell'area fiera di Genova e Porto Antico potrà dare forza a entrambe le strutture. Si dice sempre che bisogna fare sistema e oggi è più che mai indispensabile, produttivo e positivo che in passato farlo».

Lo ha affermato l'assessore al Turismo della Regione Liguria Angelo Berlangieri, rispondendo a una domanda dei giornalisti sulla Genova del dopo-Salone Nautico e su un possibile 'matrimonio' tra fiera di Genova e Porto Antico, a margine della presentazione del bando per le strutture ricettive.

«Bisogna essere capaci di produrre innovazione di prodotto e di processo secondo le esigenze del mercato globale, per poi organizzare e strutturare un'offerta articolata non soltanto per eventi fieristici ma anche per incentive, meeting, congressi, in modo coordinato, senza farsi la 'concorrenza' in casa. Sì, su questo 'matrimonio' credo si debba ragionare» ha commentato Berlangieri.

Sul calo di presenze al Salone Nautico, Berlangieri ha detto che i dati «non sono positivi ma che vanno letti non in assoluto, ma tenendo conto del momento di recessione».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fiera e Porto antico: sì della Regione al matrimonio

GenovaToday è in caricamento