Mercoledì, 22 Settembre 2021
Politica

Pd, il presidente di Municipio Romeo conferma: «Mi candido a segretario provinciale»

Dal 2007 a capo del Municipio Valpolcevera, il 27enne scioglie la riserva e conferma la sua candidatura per trainare la segretaria genovese del Pd

«Ho deciso di candidarmi a segretario provinciale del Partito Democratico di Genova perché credo nel Pd, perché credo nella sua funzione di comunità politica»: con queste parole, e una foto in posa con l’adorata nonna, Federico Romeo, già presidente del Municipio Valpolcevera, ha confermato l’intenzione di candidarsi alla carica di segretario provinciale della sezione Genove del Pd.

«Sento, prima di tutto, la necessità di assicurare che non dimenticherò mai da dove sono venuto e le persone della comunità in cui vivo: la Valpolcevera - ha detto Romeo confermando la discesa in campo - Questa vallata della nostra Genova è il luogo in cui sono nato e dove sono cresciuto, dove ho dedicato tutte le mie energie in questi anni e che ho il privilegio ora, insieme ad una grande squadra, di amministrare».

«Mi impegno, insieme a tutti coloro che ci sono e ci saranno, a costruire un Partito plurale, diffuso, dell’ascolto e coraggioso, capace di veicolare un messaggio chiaro e condiviso, nel quale la cittadinanza possa individuare un valido riferimento per idee, impegno sociale e condivisione di valori - ha proseguito Romeo - Un Partito di prossimità, che risolva i problemi delle persone, che sia al loro fianco e che abbia l’ambizione di guardare al futuro con coraggio. Un Partito del fare, capace di programmare la città del futuro da Ponente a Levante, insieme a tutti i Comuni della Città metropolitana».

«C’è molto da fare e costruire, ma sono certo che riusciremo a farlo per Genova - conclude - È un progetto che mi onora: non sono io, siamo noi».

La candidatura di Romeo era stata anticipata dal consigliere regionale Armando Sanna, che aveva definito esplicitamente il giovane presidente di Municipio il candidato ideale per la corrente +Dem: "Sono convinto che Federico, con lo stesso spirito e passione con cui ha amministrato e amministra il Municipio V Valpolcevera, possa dare il cambio di passo che serve - ha scritto Sanna, che è anche vice presidente del consiglio regionale - Una persona che ha saputo gestire un'emergenza come quella, terribile, del ponte Morandi. Una persona, un amministratore che con lealtà, concretezza e competenza ha sempre portato avanti le proprie sfide».

Romeo sfida, dunque, Simone D’Angelo, vicesegretario provinciale del Pd, che ha già annunciato la sua corsa con un manifesto ribattezzato “Il coraggio di cambiare” e sostenuto da buona parte dei Giovani Democratici. D’Angelo, 33 anni, si riconosce nella corrente “orlandiana” del Partito, e qualche settimana fa, nel suo manifesto, ha invitato a guardare già alle Comunali del 2022 e a “togliere il velo alla Genova città-vetrina costruita da Bucci”.

Il primo tassello verso i congressi dovrebbe arrivare proprio oggi, nell’assemblea regionale fissata alle 17 di lunedì: si discuterà proprio del congresso provinciale e di quello regionale del Pd, iniziando a vedere dove le varie anime del partito si collocheranno.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pd, il presidente di Municipio Romeo conferma: «Mi candido a segretario provinciale»

GenovaToday è in caricamento