menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Esaote: la protesta continua dopo le lettere di cassa integrazione

Prosegue la protesta dei lavoratori di Esaote. La mattinata è iniziata con picchetti davanti alla portineria dell'azienda in via Siffredi a Sestri Ponente

Prosegue la protesta dei lavoratori di Esaote. La mattinata è iniziata con picchetti davanti alla portineria dell'azienda in via Siffredi a Sestri Ponente. La scorsa settimana 52 dipendenti degli stabilimenti di Genova e Firenze hanno ricevuto le lettere di cassa integrazione.

Il piano dell'azienda mette a serio rischio i livelli occupazionali in città con, tra le altre cose, 37 esuberi solo a Genova e 76 totali, l'esternalizzazione per 50 lavoratori e la cassa integrazione per 120.

Nel frattempo i delegati dell'rsu di Esaote e Oms Ratto sono a colloquio con il sindaco Marco Doria dopo la decisione della giunta di modificare il Puc. Al momento non sono previste nuove manifestazioni in città, ma non si possono nemmeno escludere del tutto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Caos autostrade: code anche in serata

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Costume e società

    TikTok sbarca in Liguria con la campagna #tiraccontolitalia

  • Costume e società

    Genova, quando i bambini andavano al mare con le "braghe redoggiae"

Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento