menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Erzelli, nuovo accordo di programma per il polo

L'assessore allo sviluppo economico Edoardo Rixi ha convenuto sulla necessità di un nuovo accordo di programma, anche perché è stata richiesta la costituzione di un comitato scientifico per il parco tecnologico

Ieri in consiglio regionale Gianni Pastorino (Rete a Sinistra) con un'interrogazione, in cui ha ricostruito puntualmente la lunga storia del progetto, ha chiesto alla giunta a che punto di realizzazione sia l'accordo di programma sul Parco tecnologico di Erzelli e se la Regione non ritenga necessario «assumere un ruolo di regia che preveda un nuovo accordo di programma, siglato con tutte le realtà già presenti e quelle eventuali, universitarie e di ricerca, per sviluppare nuovi progetti di ricerca e nuova occupazione sia nel Parco Tecnologico che nella nostra regione».

Per la giunta ha risposto l'assessore allo sviluppo economico Edoardo Rixi che ha fatto il quadro finanziario e ha convenuto sulla necessità di un nuovo accordo di programma, anche perché è stata richiesta la costituzione di un comitato scientifico per il parco tecnologico.

Dopo aver rilevato i pesanti limiti organizzativi e finanziari del progetto, l'assessore ha comunque ribadito la necessità di fare il parco tecnologico «perché cambiare rotta adesso vorrebbe dire perdere nell'immediato 100 milioni di investimenti e probabilmente di più negli anni successivi».

Pastorino ha ribadito l'importanza che l'operazione sia gestita con una regia pubblica, ribadendo le propri critiche iniziali alla gestione dell'intervento negli anni passati.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento