rotate-mobile
Elezioni Campomorone

Elezioni comunali 2024, prova quorum superata per i candidati sindaci in corsa da soli

Tutti i comuni al voto con un solo candidato, nella Città Metropolitana di Genova, hanno superato l'affluenza del 40% e sono stati confermati dopo gli scrutini di lunedì pomeriggio

La prova del quorum è stata superata in tutti i comuni della Città Metropolitana di Genova al voto per le amministrative (oltre che per le europee) con un solo candidato sindaco. A Bargagli, Borzonasca, Campomorone, Fontanigorda, Lorsica, Mezzanego e Montebruno, infatti, è stata superata l'affluenza del 40%,

E gli scrutini successivamente non hanno riservato sorprese: tutti gli aspiranti sindaci hanno ottenuto anche la maggioranza dei voti validi (sebbene in alcuni comuni non manchino centinaia di schede bianche e nulle di chi cercava alternative).

A Bargagli, con Francesco Massoli, è stato superato il 56% dell'affluenza; a Borzonasca, dove si è presentato Giuseppino Maschio, ha votato il 57,74% degli aventi diritto. A Campomorone, dove Giancarlo Campora cerca (e trova) la quarta elezione, l'affluenza va oltre il 56%; a Fontanigorda, con Bruno Franceschi, superata la soglia del 67%.

E ancora a Lorsica, con Alessandro Graziadelli, sindaco uscente, dove l'affluenza ha superato il 64%; a Mezzanego, con Danilo Repetto, è stato raggiunto il 67% e infine a Montebruno, con Caterina Barbieri, si è recata alle urne la percentuale "record" del 77,78% degli aventi diritto: è il comune della Città Metropolitana di Genova che ha registrato l'affluenza più alta (con una popolazione di appena 207 residenti). 

Come previsto, dopo aver concluso gli scrutini delle europee, nel pomeriggio di lunedì tutti gli aspiranti sindaci di questi comuni sono stati confermati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni comunali 2024, prova quorum superata per i candidati sindaci in corsa da soli

GenovaToday è in caricamento