menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Elezioni 2013: Doria commenta i risultati a Genova

Fra i primi, a risultati ancora non definitivamente acquisiti, a commentare l'esito delle elezioni c'è stato il sindaco di Genova Marco Doria. «Questo voto sembra consegnarci un parlamento, in particolare un Senato, difficilmente governabile»

GenovaToday ha seguito tutte le operazioni di voto, dando conto di tutti i risultati, sia a livello nazionale che locale. Nel primo caso ecco i link per la Camera e il Senato. Per i risultati relativi alla provincia di Genova, per la Camera clicca qui, per il Senato clicca qui. Per i dati relativi al Comune di Genova, clicca qui per la Camera, qui per il Senato.

Fra i primi, a risultati ancora non definitivamente acquisiti, a commentare l'esito delle elezioni c'è stato il sindaco di Genova Marco Doria. «Questo voto sembra consegnarci un parlamento, in particolare un Senato, difficilmente governabile».

L'analisi di Doria verte su tre punti. «I tre elementi fondamentali del voto - ha detto il sindaco - sono una grande affermazione del Movimento 5 stelle, il pesantissimo arretramento del centro-destra rispetto al 2008 e la mancata capacità del centro-sinistra di intercettare questi enormi flussi di voti».

I risultati definitivi per la Camera a Genova, dove possono votare anche i diciottenni, ha visto l'affermazione dei 5 Stelle come primo partito. Il dato è arrivato in serata, dopo le dichiarazioni di Doria. «Come sindaco - aveva detto il marchese - la mia prima preoccupazione in questo quadro riguarda le prospettive dei Comuni che temo possano pagare un ulteriore prezzo a causa della situazione. Per quanto riguarda i risultati a Genova registro, insieme a una rilevante affermazione del M5S, la conferma del centro sinistra come primo schieramento».

Per Doria, l'esito delle urne fornisce anche la rotta per la guida della città. «Il voto ribadisce quindi il dovere del centro-sinistra di governare la città con grande senso di responsabilità, interpretando una evidente domanda di trasparenza nei comportamenti, di rigore nell'amministrazione della cosa pubblica, di rifiuto di metodi di vecchia politica. Su questo io e la mia giunta ci sentiamo ancora più impegnati».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Caligo: Genova si sveglia (ancora) nella nebbia, le foto più belle

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento