menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Elezioni 2013: Plinio fuori da "Fratelli d'Italia", ecco il perché

Tanti i ripensamenti all'interno del Centro Destra in vista delle prossime elezioni politiche. Spiccano i no di Gianni Plinio ai "Fratelli d'Italia" e di Raffaella Della Bianca ai "Riformisti Italiani"

Genova - Gianni Plinio non sarà il capolista alla Camera per “Fratelli d’Italia” per le prossime elezioni politiche. Il partito fondato a Ignazio La Russa e Giorgia Meloni puntava sull’apporto del vice coordinatore Metropolitano Pdl che però ha declinato l’invito.

«Avevo dato la mia disponibilità – afferma Plinio - a fronte delle insistenze degli amici Ignazio La Russa e Giorgia Meloni e sulla base di sollecitazioni da parte di tanti elettori di destra. L'emergere di serie perplessità di ordine politico e organizzativo mi hanno, con dispiacere, indotto a non candidarmi. Il mio impegno politico continua all'interno del Pdl».

Non si tratta del primo ripensamento all’interno del Centro Destra, poche ore dopo il rifiuto di Gianni Plinio è arrivato anche quello del consigliere regionale Raffaella Della Bianca, che doveva essere uno dei punti di forza in Liguria dei Riformisti italiani di Stefania Craxi.

«Nel momento che le condizioni politiche non hanno permesso nessun apparentamento, ho ritenuto opportuno non aderire ad una corsa in solitario, come sembra voglia fare Stefania Craxi» queste le parole con cui la Della Bianca si è di fatto tirata indietro dalla corsa.

«Ciò non toglie – continua il consigliere - che il progetto riformista, che ho  abbracciato e condiviso per una profonda revisione della carta costituzionale attraverso una nuova Assemblea Costituente, sia ancora nel mio impegno politico. Per questo la mia azione è aperta al confronto con quanti hanno interesse a portare il nostro Paese su una strada di vero cambiamento, altrimenti destinato alla sua distruzione morale e di rappresentanza nazionale».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento