Lilli Lauro: «L'auto di Paita ancora sulle strisce»

Ancora una volta l'auto di Raffaella Paita sulle strisce pedonali. «Errare è umano, perseverare è diabolico: l'arroganza del potere va in scena a De Ferrari» dice Lilli Lauro

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di GenovaToday

Non sono bastate le proteste e la brutta figura due giorni fa. Raffaella Paita, incurante dello sdegno provocato dalla sua arroganza continua a parcheggiare l’auto elettorale sulle strisce in piazza de Ferrari: «Sono nuovamente passata davanti al palazzo della Regione intorno alle 10 e non credevo ai miei occhi – dice Lilli Lauro, capogruppo di Forza Italia a Tursi e candidato al consiglio regionale – proprio ieri in Comune abbiamo discusso delle difficoltà dei cittadini genovesi a trovare parcheggio, con le chiusure dei posteggi in Valpolcevera e la nuova regolamentazione delle Isole Azzurre. Mentre chi dovrebbe dare il buon esempio se ne frega di tutto e di tutti. Farò un’interrogazione per chiedere al sindaco di intervenire, se ne avrà il coraggio. Mi vergogno per raffaella Paita e considero grottesca la scritta riportata sul suo veicolo elettorale«.

In allegato le foto fatte stamane, 20 maggio, alle 10.

I più letti
Torna su
GenovaToday è in caricamento