Comunali Genova 2012: Rixi commenta dimissioni Renzo Bossi

«Nonostante non sia indagato, a differenza dei dieci altri consiglieri regionali lombardi loro sì indagati, Renzo ha dimostrato di aver capito le richieste della base di fare un passo indietro»

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di GenovaToday

Questa sera, martedì 10 aprile 2012, alle 21 Edoardo Rixi, candidato sindaco di Genova della Lega Nord sostenuto dalla lista civica La Nostra Genova, parteciperà alla manifestazione alla Fiera di Bergamo.

«Sarò tra la nostra gente per dare voce alla voglia di rinnovamento chiesto dai militanti – dice Rixi – ci saranno tanti giovani, il futuro del nostro movimento, che hanno deciso di metterci la faccia, di manifestare, all'insegna dell'unità, il proprio amore per il movimento stesso. Tra la gente e per la sua gente la Lega, tornando alle origini, potrà continuare il proprio cammino così come era iniziato».

Sulle dimissioni da consigliere regionale di Renzo Bossi ufficializzate questa mattina a Milano, Rixi dichiara: «Nonostante non sia indagato, a differenza dei dieci altri consiglieri regionali lombardi loro sì indagati, Renzo ha dimostrato di aver capito le richieste della base di fare un passo indietro. Non so se abbia responsabilità, ma credo che questo fatto dimostri che nel nostro movimento qualcuno può sbagliare ma che i nostri valori sono davvero diversi».

I più letti
Torna su
GenovaToday è in caricamento