Elezioni comunali 2012: Musso invita Doria a dissociarsi da don Farinella

Enrico Musso, candidato sindaco alle elezioni comunali 2012 con la propria lista civica, sotenuta dal terzo polo, è intervenuto con una nota sulla messa-comizio di don Farinella. «C'è da non credere a quanto viene riferito»

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di GenovaToday

Enrico Musso, candidato sindaco alle elezioni comunali 2012 con la propria lista civica, sotenuta dal terzo polo, è intervenuto con una nota sulla messa-comizio di don Farinella. «C'è da non credere a quanto viene riferito, a proposito della surreale funzione religiosa, celebrata in una chiesa consacrata, dove il parroco don Farinella ha unito al sermone un vibrante appello elettorale e presentato ai fedeli, portandoli all'altare, i candidati delle liste che sostengono Marco Doria», dichiara Enrico Musso.

«Premesso che su quanto dichiarato da don Farinella, come si evince da scritti in nostro possesso, vi sarebbero anche elementi di rilevanza penale, chiedo a Marco Doria di dissociarsi immediatamente - benché tardivamente - da quanto accaduto, di smentire in modo inequivocabile che egli stesso avrebbe chiesto a don Farinella di poter tenere un comizio dall'altare di Santa Maria Immacolata e San Torpete».

I più letti
Torna su
GenovaToday è in caricamento