menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Bossi a Genova con Calderoli per Rixi sindaco della Lega

Il leader della Lega Nord interviene sulla protesta degli operai contro la manovra: «La riforma del lavoro sarà un altro casino». Per Calderoli, se il governo Monti finora ha retto, cadrà dopo le elezioni

Il 6 e 7 maggio i cittadini di Genova sono chiamati a scegliere il nuovo sindaco. La Lega Nord schiera alle comunali Edoardo Rixi. Ieri, lunedì 19 marzo 2012, Umberto Bossi e Roberto Calderoli sono intervenuti al fianco dell'uomo del Carroccio a Genova.

Nel giorno della manifestazione degli operai contro la riforma del lavoro, il senateur è intervenuto sull'argomento. «La riforma del lavoro sarà un altro casino - ha affermato Bossi -. Non mi pare che fino adesso il governo abbia risolto qualcosa: invece di migliorare ha peggiorato le condizioni della gente e non ha migliorato il sistema generale».

Dalle critiche al governo alle prossime scelte elettorali. «La Lega corre da sola  - ha proseguito Bossi - perché non siamo d'accordo con la politica di Berlusconi: lui sta con il governo, noi non possiamo».

Per Roberto Calderoli il governo Monti ha i giorni contati. «I primi cento giorni il governo Monti li ha retti, nei secondi cento cadrà, dopo le elezioni».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Caligo, parla l'esperto: «Ecco come mai stavolta il fenomeno è così intenso»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

GenovaToday è in caricamento