rotate-mobile
Elezioni

La Lista Toti perde pezzi: Anzalone lascia il movimento del presidente

Dopo il flop alle elezioni politiche il consigliere regionale ha deciso di concludere la sua esperienza in "Cambiamo"

La Lista Toti perde pezzi e - dopo il flop alle elezioni del 25 settembre - uno dei primi a lasciare la formazione politica del Presidente della Regione è Stefano Anzalone.

Il consigliere regionale in una nota comunica "con rammarico" le dimissioni dal gruppo consigliare di Cambiamo, dopo "lunghi mesi di profonda riflessione sull'efficacia del progetto politico di creare un nuovo e ampio contenitore di idee e proposte rivolte all'area sociale e politica dei moderati". Anzalone, prima di approdare a Cambiamo e in Regione, in consiglio comunale e metropolitano aveva appoggiato l'Italia dei Valori, il centrosinistra, Forza Italia.

Il progetto, avviato nel 2019 per unificare l'area dei moderati, aveva convinto Anzalone e la sua formazione "Progresso Ligure" ad aderire. Poi il successo alle elezioni regionali del 2020, dove Cambiamo ottenne oltre il 22% dei consensi diventando la principale forza politica in Liguria.

Poi la perdita di consensi: "Tale ambizioso progetto, purtroppo, nel corso di questi ultimi due anni ha inesorabilmente perso vigore e abilità nell’avanzare e proseguire l’unificazione dei moderati, che si è rovinosamente palesato con il risultato di queste elezioni politiche nazionali, dove il cartello elettorale Noi Moderati ha raggiunto, in Liguria, poco più del 2% passando da oltre 141.000 voti ad appena 18.000 con una perdita netta di consenso popolare di ben 123.000 elettori liguri".

Anzalone ritiene così conclusa la sua esperienza all'interno del movimento di Toti, sempre con la volontà di portare avanti il progetto di unificazione dei moderati ma in altro modo. Il consigliere sottolinea il fatto che continuerà a supportare la coalizione di centro destra.

Lista Toti, gli altri esponenti: "Ribadiamo la nostra adesione"

Dopo questo episodiom gli altri esponenti di Cambiamo in consiglio comunale e regionale hanno comunicato ufficialmente che "alla luce delle recenti notizie di stampa a seguito dei risultati delle elezioni politiche, gli esponenti della Lista Toti in consiglio e giunta comunale di Genova, confermano e ci tengono a ribadire con convinzione il senso di appartenenza e la piena adesione al progetto politico e amministrativo del presidente Giovanni Toti e sono pronti a lavorare insieme già da subito per raggiungere insieme importanti obiettivi".

La nota è firmata dagli assessori Marta Bruzoni e Francesco Maresca, e dai consiglieri Nicholas Gandolfo, Federica Cavalleri, Tiziana Lazzari e Lorenzo Pellerano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Lista Toti perde pezzi: Anzalone lascia il movimento del presidente

GenovaToday è in caricamento